Juri Signorini

Juri Signorini

https://www.nonewsmagazine.com

Viaggiatore iperattivo, tenta di sempre di confondersi con la popolazione indigena. Amante della lettura, legge un po' di tutto. Dai cupi autori russi, passando per i libertini francesi, attraverso i pessimisti tedeschi, per arrivare ai sofferenti per amore, inglesi. Tra gli scrittori moderni tra i preferiti spiccano Roddy Doyle, Nick Hornby e Francesco Muzzopappa. Melomane vecchio stampo: è chiamato il fondamentalista del Loggione. Ama il dramma verdiano così come le atmosfere oniriche di Wagner. L'opera preferita tuttavia è la Tosca, la quale si narra, ma non vi sono prove certe, lo abbia commosso fino alle lacrime...

#Autunno in rosso: il seducente trend per i capelli della

Quest’anno ci aspetta un autunno in rosso, non solo per quanto riguarda le foglie degli alberi, ma anche tra i capelli. Dopo la fine dell’estate, c’è bisogno di ridare tono e colore ai capelli, spesso provati da sole e salsedine. Il trend della prossima stagione in fatto di nuances è senza ombra di dubbio il rosso. In […]

#Recovery Fund visto da un imprenditore digitale

Quando si parla di innovazione, il pensiero va dritto alle intuizioni dirompenti che cambiano il mondo – o, meno ambiziosamente, creano un mercato. Tecnologie o metodologie di cui spesso sono artefici aziende nuove e guidate da tecnologia e digitalizzazione.

#Festival di Fotografia Bergamo presenta “CoviDiaries – a project by

Piazza Vittorio Veneto e l’Ospedale Papa Giovanni XXIII ospiteranno dal 16 ottobre all’8 novembre, nell’ambito dell’edizione 2020 di Fotografica. Festival di Fotografia Bergamo – promossa dall’Associazione FOTOGRAFICA in collaborazione con il Comune di Bergamo – una selezione di scatti dell’agenzia milanese Parallelozero. Scorci di vita quotidiana durante il lockdown e omaggio all’impegno del personale medico nella lotta al Covid – 19.

#Un capolavoro per Venezia: il nuovo progetto espositivo delle Gallerie

Un capolavoro per Venezia è la nuova iniziativa lanciata dalle Gallerie dell’Accademia di Venezia, in collaborazione con Intesa Sanpaolo in qualità di Main Partner, che vedrà esposte nelle sale del museo, a rotazione nei prossimi mesi, alcune opere di qualità straordinaria del Rinascimento veneto, provenienti dai maggiori musei internazionali.

#”I gioielli di Moira Orfei”: la mostra fotografica e l’asta

Cavallerizza, trapezista, acrobata, domatrice di elefanti e addestratrice. Abiti vistosi, gioielli eccentrici, capelli corvini raccolti a mo’ di turbante, rossetto rosso ciliegia: Moira Orfei, uno dei personaggi più iconici e riconosciuti in Italia, torna a far parlare di sé, a 5 anni dalla sua scomparsa.