#In arrivo il PRIMO LIBRO UFFICIALE della Casa di Carta

Magazzini Salani pubblica in Italia il primo libro ufficiale di La casa di carta, la serie di punta del palinsesto Netflix.

Il professore e la sua banda hanno conquistato milioni di spettatori in tutto il mondo e Magazzini Salani ha raggiunto un accordo in esclusiva per la pubblicazione dei libri del franchise in Italia.

Mentre è appena stata rilasciata in streaming la quarta stagione, il libro è prenotabile su tutti gli store online e sarà disponibile a partire dal 14 maggio.

Si tratta di una storia del tutto originale che, partendo dai ricordi di giovinezza del professore, porta in primo piano un suo nuovo amico d’infanzia: Jero Lamarca. Che ruolo ha avuto questo enigmatico figuro nella progettazione del colpo del secolo? Che influenza ha esercitato sul contorto labirinto che è la mente del professore?

sostieni No#News e visita il nostro sponsor

Il lettore lo scoprirà seguendo una vera e propria “caccia al tesoro” costruita da Marquina a colpi di enigmi e rompicapi che potrebbero condurre Jero al riscatto della sua intera vita. Il volume è sviluppato come un libro interattivo, in cui il lettore dovrà mettere alla prova il proprio intuito e la propria intelligenza per continuare nella storia.

Guardo fuori dalla finestra e mi accorgo che è uscito il sole. Il tempo sembra impazzito oggi; forse anche lui sta giocando. Inspiro profondamente e mi siedo al tavolo con il codice, la foto, la scatola e l’origami. Te la faccio vedere io, Sergio»

Il Professore, Sergio Marquina, prima di ideare la più grande rapina che il mondo ricordi, passò buona parte della sua infanzia e adolescenza all’ospedale San Juan de Dios di San Sebastián, dove instaurò un’amicizia stretta e sincera con Jero Lamarca, compagno di detenzione in un ambiente tutt’altro che felice.

Sono passati molti anni dai tempi da quei momenti e mentre Jero raccoglie le sue cose dall’officina motociclistica che ha portato al fallimento, riceve un pacco inatteso. Dentro ci sono un taccuino, una lettera, una scatola di latta chiusa da un lucchetto, la foto di una maschera di Dalí e un origami di carta rossa.

Jero non ha dubbi: là fuori, da qualche parte, il Professore ha nascosto parte del bottino per lui. Sergio sta regalando all’amico d’infanzia un’inaspettata opportunità per rialzarsi.