#Altri orizzonti. Camminare, conoscere, scoprire. Esce il 19 aprile il nuovo libro della serie Dialoghi di Pistoia
5 minuti

Sei pensatori offrono al lettore riflessioni sull’anelito che ha segnato l’evoluzione del genere umano: il mettersi in viaggio per scoprire il mondo e sé stessi. Il cammino verso nuovi orizzonti, il pellegrinaggio degli studiosi, l’avventura degli esploratori: è il movimento ad averci resi umani; il fil rouge del libro è l’esigenza di andare oltre il qui e ora alla ricerca di forme di spiritualità, di nuovi incontri, di altri orizzonti geografici, linguistici o filosofici.

Con 19 libri pubblicati e una tiratura complessiva di oltre 100.000 copie, la serie – ideata e diretta da Giulia Cogoli e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia – costituisce uno degli strumenti con i quali, da ormai 10 anni, i Dialoghi di Pistoia forniscono ad una platea sempre più vasta occasioni di approfondimento culturale, oltre la tre-giorni della manifestazione.

La silloge affronta il rapporto tra movimento e conoscenza, perché muoversi è l’unica possibilità per allargare sempre più l’orizzonte di quel che sappiamo. L’antropologo Marco Aime racconta la storia di due donne che, a inizio Novecento, sfidarono l’ambiente maschile dell’antropologia per uscire dall’accademia ed effettuare ricerche sul campo; il filosofo Duccio Demetrio descrive la relazione tra pensiero e cammino, individuando nel movimento la metafora filosofica della condizione umana; l’antropologo Adriano Favole esamina i resoconti di viaggio di Bruce Chatwin per ritrovare quel senso del vagabondaggio che può aiutarci a esaminare il presente e re-imparare a spostarci in un mondo post-pandemico. Con la sociolinguista Vera Gheno si procede a un’osservazione del vagare inafferrabile della lingua, necessario per districarci nella complessità del presente; il filosofo Marco Vannini parte
dall’ascesa di Petrarca al Monte Ventoso per parlarci dell’allargamento degli orizzonti esteriori, punto di vista privilegiato sull’interiorità per conoscere veramente la propria anima. L’ultimo testo è dello storico Alessandro Vanoli, che spazia dalla leggenda di Sindbad al Milione di Marco Polo per mostrarci come la mente umana abbia sempre immaginato mondi favolosi prima ancora di osservarli, e come sia stato il potere della fantasia a spingerci oltre l’ignoto.

Gli interventi:
Marco Aime, Lettere da Sanga. Denise Paulme e Deborah Lifchitz: due etnologhe sul campo
Duccio Demetrio, Filosofia del camminare. Passeggiare, peregrinare, vagabondare
Adriano Favole, Le Vie dei Canti di Bruce Chatwin al crocevia del viaggio
Vera Gheno, La via delle parole verso una società più equa

Marco Vannini, Oltre l’orizzonte dell’anima. Il cammino della mistica
Alessandro Vanoli, La scoperta e il sogno. Come i viaggi e l’immaginazione hanno creato il nostro
mondo

Marco Aime insegna Antropologia culturale all’Università di Genova. Ha condotto ricerche sulle Alpi e in Africa Occidentale (Benin, Burkina Faso, Mali). Ha pubblicato favole per ragazzi, testi di narrativa e saggi.
Duccio Demetrio ha insegnato Filosofia dell’educazione e della narrazione alla Bicocca di Milano. È fondatore della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari e di Accademia del silenzio.
Adriano Favole è professore di Antropologia culturale presso l’Università di Torino. I suoi ambiti di ricerca sono l’Europa d’Oltremare, l’antropologia politica, la creatività culturale.
Vera Gheno, sociolinguista, traduttrice dall’ungherese e divulgatrice, ha collaborato per vent’anni con l’Accademia della Crusca e per quattro anni con la casa editrice Zanichelli. Insegna presso l’Università di Firenze.
Marco Vannini, filosofo, è da sempre impegnato nel recupero della grande tradizione mistico-speculativa. Dirige la collana Il tesoro nascosto e la rivista Mistica e Filosofia per l’editore Le Lettere.
Alessandro Vanoli è storico e scrittore. Ha insegnato all’Università di Bologna e alla Statale di Milano, specializzandosi sulla storia del Mediterraneo e la presenza islamica in Spagna e Sicilia.

ALTRI ORIZZONTI. Camminare, conoscere, scoprire
Utet | serie Dialoghi di Pistoia
ISBN 9788851199937 | pp. 112 | € 14
Ebook compreso nel prezzo
Data di uscita: 19 aprile 2022
https://www.dialoghidipistoia.it/it/i-libri-dei-dialoghi
https://www.utetlibri.it/libri/altri-orizzonti/

La XIII edizione dei Dialoghi di Pistoia, quest’anno, si svolgerà da venerdì 27 a domenica 29
maggio e avrà come tema “Narrare humanum est. La vita come intreccio di storie e immaginari”.