Site icon No#News Magazine

#Se hai gli occhi azzurri, sei imparentato con molte più persone di quante pensassi

Tutti coloro che hanno gli occhi azzurri hanno lo stesso DNA, #Se hai gli occhi azzurri, sei imparentato con molte più persone di quante pensassi

Che tu sia una ragazza dagli occhi castani o alta un metro e ottanta, occhi azzurri, è quello che c’è dentro che conta.

Seriamente, intendiamo dire che: il colore dei tuoi occhi ha tutto a che fare con la tua genetica, e se hai gli occhi azzurri, puoi probabilmente capire chi è un lontano parente solo guardandolo.

Si potrebbe dire che tutti gli occhi sono dello stesso colore. Questo perché il pigmento che dà colore ai nostri occhi, la melanina, è naturalmente marrone. In effetti, in origine, “avevamo tutti gli occhi marroni”, ha riferito a Science Daily Hans Rudolf Litchoff Eiberg, professore dell’Università di Copenaghen. Da qualche parte lungo la strada, tuttavia, qualcuno è nato con una mutazione genetica, spiega il dottor Eiberg. Quella mutazione genetica limitava la quantità di melanina che gli occhi della persona potevano produrre, con l’effetto visivo che gli occhi apparivano blu, piuttosto che marroni.

Interessante, potresti pensare, ma cosa c’entra la genetica degli occhi azzurri con me? Bene, il fatto che tutti i (cosiddetti!) occhi azzurri discendono da una singola mutazione genetica significa che ogni singola persona sul pianeta con gli occhi azzurri discende da un antenato comune. In effetti, un team di genetisti dell’Università di Copenaghen ha effettivamente rintracciato quella mutazione fino a un’unica famiglia danese.

“Attraverso l’analisi del collegamento… abbiamo mappato con precisione il colore degli occhi blu”, ha riferito il team del dottor Eiberg sulla rivista Human Genetics. Attraverso quell’analisi, si è scoperto che un gruppo identificabile di geni era stato ereditato insieme da un unico genitore: la parola scientifica per un gruppo di geni ereditati insieme da un unico genitore è “aplotipo”. L’aplotipo identificato era comune non solo tra 155 individui con gli occhi azzurri della Danimarca, ma anche cinque individui con gli occhi azzurri della Turchia e due individui con gli occhi azzurri della Giordania. Oltre alla mappatura degli aplotipi, il team del dottor Eiberg ha condotto l’analisi del DNA mitocondriale, che esamina i modelli di mutazione genetica per tracciare la discendenza materna indietro di centinaia di migliaia di anni.

“La variazione del colore degli occhi dal marrone al verde può essere spiegata dalla quantità di melanina nell’iride, ma gli individui con gli occhi azzurri hanno solo un piccolo grado di variazione nella quantità di melanina nei loro occhi”, afferma il dottor Eiberg. “Da questo possiamo concludere che tutti gli individui con gli occhi azzurri sono legati allo stesso antenato… Hanno tutti ereditato lo stesso interruttore esattamente nello stesso punto del loro DNA”.

Gli individui con gli occhi castani, al contrario, presentano notevoli variazioni individuali nell’area del loro DNA che controlla la produzione di melanina.

Exit mobile version