Data la grande richiesta da parte del pubblico, la tappa milanese dei Dirty Honey di martedì 14 febbraio 2023 si sposta: non si terrà più al Legend Club ma ai Magazzini Generali.

biglietti già acquistati sono validi per la nuova venue, e le vendite dei nuovi – insieme a quelli per il concerto di mercoledì 15 febbraio al MONK di Roma – sono ora aperte sui canali di vendita autorizzati Ticketone e Ticketmaster.

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista

Dirty Honey hanno di recente ri-registrato e pubblicato il singolo Heartbreaker: tra il 2021 e il 2022 i fan in Europa e Stati Uniti l’hanno cantata così a squarciagola da coprire la band, che si è resa conto di dover necessariamente registrare una nuova versione. Il risultato è Heartbreaker 2.0, intrisa dell’energia live di cui la band si è nutrita per tutto il 2022. Il brano è stato prodotto, registrato e mixato da Al Sutton, Marlon Young e Herschel Boone ai Rustbelt Studios di Detroit.

«Alcune canzoni prendono vita dopo essere state suonate un sacco di volte. Puoi davvero vedere un pubblico reagire a una strofa cantata in un certo modo o a un riff a cui non avevi pensato mentre registravi in studio. Nel corso del tempo ci siamo resi conto che la canzone assumeva una nuova vita on the road sia in Nord America che in Europa e volevamo catturare quell’energia…» – Marc Labelle

 Dirty Honey sono Marc LaBelle (voce), John Notto (chitarra), Justin Smolian (basso), Corey Coverstone (batteria).

DIRTY HONEY
California Dreamin’ 2023 Tour

Martedì 14 Febbraio 2023

NUOVA VENUE: Milano, Magazzini Generali – via Pietrasanta, 16
Inizio concerti h. 21:00
Posto unico in piedi: € 18,00 + prev. / € 20,00 in cassa la sera del concerto

Mercoledì 15 Febbraio 2023
Roma, MONK – via Giuseppe Mirri, 35
Inizio concerti h. 21:00

Sostenete No#News Magazine acquistando in anticipo il vostro biglietto

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista
Articolo precendente#Questa settimana al cinema (23 gennaio – 29 gennaio)
Articolo successivo#La genialità di Van Gogh in musica a teatro