La bella stagione è davvero arrivata e il decluttering e la riorganizzazione generale sono già a buon punto; ma per qualcuno l’espressione ‘pulizie di primavera’ ha un significato completamente nuovo quest’anno!

Secondo i dati di Ashley Madison, piattaforma leader internazionale per chi è alla ricerca di love affaire extraconiugali, proprio durante questo periodo le donne adotteranno la mentalità ‘via il vecchio, dentro il nuovo’; invece di rassettare i propri armadi, però, preferiranno alzare la temperatura in camera da letto. Arrivederci monogamia, benvenuto buon sesso soddisfacente, stimolante e come atto di empowerment.

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista

Una survey somministrata agli iscritti di Ashley Madison ha messo in evidenza che il genere femminile, a confronto con quello maschile, è più incline a intrattenere una relazione non monogama (26% contro 13%), confermando un appagamento maggiore (82% donne contro 74% uomini).

Dopo l’introduzione di partner secondari, sia attraverso love affaire extraconiugali sia decidendo di intraprendere un percorso di monogamia aperta, il 60% delle donne considera la propria vita sessuale più eccitante, il 42% apprezza la maggiore varietà, e il 34% è diventato meno timido nell’esplorare la propria sessualità.

Inoltre, più di 5 donne su 10 hanno affermato che il sesso con il partner secondario le fa sentire più desiderate e sexy, una percentuale maggiore rispetto a chi prova la stessa sensazione con il partner primario (pari al 22%).

Le donne stanno scoprendo quanto il sesso monogamo sia banale e ripetitivo con il trascorrere del tempo” – ha dichiarato Christoph Kraemer, Managing Director di Ashley Madison per l’Europa. – “Una situazione di monotonia tale che potrebbe portarle a non comprendere appieno i propri desideri e come meglio soddisfare i propri bisogni per avere una vita sessuale appagante”.

Non ci sono dubbi sul fatto che del buon sesso possa avere diversi effetti benefici, a partire dalla valorizzazione della body confidence, un’ardua battaglia per la maggior parte delle donne. Lo confermano anche le iscritte di Ashley Madison, per le quali una performance sessuale da manuale può portare a una migliore comprensione delle preferenze del proprio corpo (56%) e a una rivalutazione in chiave positiva del proprio aspetto fisico (53%).

Quali sono gli effetti del buon sesso, in particolar modo nella tua sfera fisica?

Mi sento più in sintonia con il mio corpo e con le sue esigenze

56%

Mi sento più contenta del mio aspetto fisico

53%

Mi sento più a mio agio con il mio corpo

44%

Mi sento riconoscente verso il mio corpo

30%

Mi sento più consapevole di alcune parti del mio corpo

20%

Un processo di autoconsapevolezza destinato a migliorare nel corso degli anni. Infatti, le donne più adulte hanno dichiarato che, col passare del tempo e imparando a conoscere il proprio corpo, il sesso è migliorato in qualità (31%), è diventato più eccitante (27%) e provoca più orgasmi (17%).

È arrivato quel momento dell’anno di dire addio a ciò che non va più bene e le utenti di Ashley Madison abbracciano una nuova sessualità allargando i confini della monogamia tradizionale.

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista
Articolo precendente#Viaggio nel gusto con il Treno di Dante (Alighieri) tra Firenze e Ravenna
Articolo successivo#Oculista e ottico, che differenza c’è?