#100 DISEGNI IN 100 GIORNI: un diario per riscoprire la nostra creatività in 100 giorni

Edito da 24 ORE Culturadal 18 giugno esce in libreria e on line “100 disegni in 100 giorni”, uno straordinario diario illustrato e da illustrare per riscoprire la nostra creatività, guidati dalla famosa artista americana Jennifer Orkin Lewis attraverso un originale percorso in 100 giorni.

Jennifer Orkin Lewis, ossessionata fin da piccola dal disegno, le sue immagini hanno il potere di trasportare chi le osserva in un mondo magico, dove il tempo sembra sospeso. Ha realizzato diversi libri con importanti case editrici; disegna inoltre oggetti di interior design, tessuti e prodotti di cartoleria.

Un tempo non troppo impegnativo ma sufficiente per mettersi alla prova e cimentarsi nell’arte del disegno attraverso una serie di attività creative ideate dall’illustratrice di New York. Per l’occasione, infatti, Jennifer Orkin Lewis mette a disposizione una selezione del meglio del suo noto quaderno di schizzi, nato dall’abitudine di prendersi ogni giorno 30 minuti per dedicarsi al piacere di fare un disegno.

Per superare la classica “sindrome da foglio bianco” – cosa disegnare e da dove partire? -, l’artista accompagna per mano il lettore giorno dopo giorno alla scoperta o riscoperta delle proprie capacità creative: illustra come prendere confidenza con i diversi strumenti del mestiere (matite, penne, pennarelli di varia foggia, acquerelli), comprendere le proporzioni e le prospettive, combinare i colori, scoprire le ombre e i chiaroscuri o, ancora, provare a dipingere su differenti superfici. Ma, prima di tutto, il libro “100 disegni in 100 giorni” fornisce un’inesauribile serie di idee, soggetti e spunti di osservazione, insieme a un vasto repertorio di sfondi, pagine parzialmente illustrate o decorate con colori e accenni di forme elementari da cui iniziare per creare i propri capolavori.

sostieni No#News e visita il nostro sponsor

Attraverso le splendide illustrazioni e i suggerimenti di Jennifer Orkin Lewis, semplici soggetti come foglie, volti, animali, etichette di prodotti, oggetti e utensili di uso quotidiano diventano il serbatoio da cui attingere per esercitare prima l’occhio e poi la mano, sempre con l’obiettivo di dare massimo sfogo alla propria creatività per dar vita ad un album personalizzato e unico.

Perfino farsi un selfie potrà essere un’esperienza diversa, grazie agli originali spunti dell’artista che invitano il lettore a rielaborare lo scatto fotografico aggiungendo elementi di fantasia per creare un nuovo “selfie disegnato”, o ancora, le ali di una farfalla potranno trasformarsi nello spazio ideale per ospitare volti e paesaggi immaginari.