Aumentano disagi e disservizi nel comparto del turismo. Lo denuncia il Codacons, che da giorni sta ricevendo le richieste di aiuto dei cittadini italiani alle prese con viaggi e vacanze, specie con destinazione estera.

La situazione di emergenza sanitaria, l’incremento dei contagi in alcune aree a forte vocazione turistica e l’avvento del Green pass e di altri documenti richiesti ai viaggiatori stanno creando non pochi problemi a chi si appresta a partire per le vacanze estive – spiega il Codacons – A tutto ciò si aggiungono i consueti problemi e disservizi legati al turismo: ritardi di treni, navi, e aerei, perdita dei bagagli, strutture ricettive sporche o inadeguate, ecc.

Proprio per venire incontro alle esigenze degli utenti e aiutarli ad ottenere il rispetto dei loro diritti, il Codacons mette a disposizione lo sportello “Sos turismo” che fornirà assistenza legale ai viaggiatori in caso di problemi con trasporti, hotel, resort, pacchetti vacanza, ecc.

L’associazione invita tutti i cittadini a inviare una mail all’indirizzo info@codacons.it segnalando disservizi con treni, aerei e traghetti e strutture ricettive in genere, descrivendo le criticità riscontrate.

Lo Sportello Sos Turismo del Codacons ha inviato inoltre una comunicazione alle principali compagnie aeree e società ferroviarie e marittime operanti in Italia, chiedendo di collaborare per ridurre al minimo i disagi a danno dei turisti e di comunicare all’associazione tutte le lamentele e le denunce provenienti dai consumatori, allo scopo di tutelare i diritti dei vacanzieri.