#Mamba porta la cucina Nikkei a Milano
4 minuti

Una nuova esperienza culinaria va ad arricchire l’offerta gastronomica di Milano: la cucina Nikkei.

Nata per effetto della contaminazione avvenuta in Perù con l’arrivo nel paese della diaspora giapponese, questa cucina unisce i variegati ingredienti tipici del paese con le tecniche di preparazione della terra del Sol Levante.

Nella zona delle Colonne di San Lorenzo, proprio di fronte all’omonima basilica, da pochi giorni ha aperto Mamba, un cocktail bar con cucina firmata dallo chef Rafael Rodriguez, premiato come migliore chef di cucina peruviana in Italia al Premio Miradas 2016 ed esperienze in cucine quali quella del Maido di Lima (7°nella lista The World’s 50 Best 2021).

Gli arredi minimalisti del locale, sono vivacizzati e caratterizzati dalla numerosa vegetazione di palme e cactus, pattern floreali e pareti in canapa in un ambiente rilassato e accogliente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Juri Signorini (@milano_dabere)

Il format del locale è duale, si può venire per l’aperitivo accompagnando un vassoio di assaggi misti della cucina Nikkei (drink+selezione 10€) degustando il tradizionale Pisco Sour, tutti i principali cocktails internazionali o scegliere tra la selezione di 50 etichette di gin e la discreta selezione di vini.

La cocktail bar si fonde e si amalgama con il ristorante, in una contaminazione che non è solo nel piatto, ma anche tra i tavoli. Ampia la scelta dell’esteso menù di specialità nippo-peruviane tra le quali il più celebre è ceviche, una dadolata di pesce freschissimo con latte di tigre, diversi carpacci e tartare, oppure una selezione di Maki nippo-peruviani e diverse varietà di Nigiri come ad esempio il Maki Acevichado, roll di riso farcito con avocado, gambero in tempura, fette sottili di tonno, salsa acevichada, chalaquita e chip di camote.

Un menù Special arricchisce la scelta culinaria con una selezione di 4 piatti: Hirumaki Mamba – roll sdraiato – fritto a base di alga nori, farcito con gamberi impanati, philadelphia, avocado con crema guacamole, tartare di salmone, fette sottili di lime, salsa esotica e germogli di aneto con tobiko; King Maguro, roll di riso farcito con melanzana in tempura, avocado impanato nel cocco, philadelphia piccante, fette di tonno tataki, tartufo, gel di Ponzu, maionikkei e quinoa croccante; Nigiri Intruso, bocconcino di riso con fette sottili di entrana, uova di quaglia, sale maldon, cipollotti e olio al tartufo e Chicharron de chancho e tortino di patate, uno dei classici piatti dello street food peruviano, maialino cotto a bassa temperatura e accompagnato da un tortino di patate e radici andine.

Le pietanze non sono solo ricercate da un punto di vista estetico, la freschezza delle materie prime adoperate è subito percepibile al palato e il gusto è risaltato dalle delicate salse tipiche di questa cucina, mai preponderanti, in un connubio di sapori che manda in estasi il palato.