Tags : Francesco Manetti

#Michele Placido in un Re Lear post moderno

La scena si presenta molto interessante: senza quinte gli attori, quando non sono in scena, rimangono sempre alla vista del pubblico; sono le luci a focalizzare l’attenzione dello spettatore sulla scena del dialogo.