L’estate si avvicina. Il sole, il mare, la sabbia e, ovviamente gli immancabili tormentoni. Diamo un’occhiata a quali sono le canzoni ci accompagneranno e quali sono quelle più ascoltate.

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista

10° Posto: Next To Me, Imagine Dragons

All’ultimo posto della classifica troviamo la canzone meno estiva del gruppo. Un sound totalmente diverso da quello dell’album, Evolve, da cui è tratta. Un testo semplice e una parte strumentale in cui gli accordi della chitarra acustica si sposano perfettamente con ritmo elettronico e pop classico della Band.

9° Posto: Una Grande Festa, Luca Carboni

Luca Carboni punta alla conquista delle radio in questa stagione estiva con un classico pezzo da spiaggia. Orecchiabile, disimpegnata e travolgente. È il primo singolo del nuovo album di inediti Sputnik che sarà, usando le parole dello stesso artista, “un travolgente ed ironico inno estivo“.

8° Posto: Flames, David Guetta & Sia

La coppia Guetta-Sia, come testimoniano pezzi del calibro di TItanium o She Wolf, funziona e torna in scena con Flames. La voce della cantante australiana sulle note del Dj francese farà, sicuramente, da colonna sonora a molte notti d’estate.

7° Posto: Non Ti Dico No, Boomdabash & Loredana Bertè

Chi l’avrebbe detto che l’inconfondibile voce di Loredana Bertè sarebbe riecheggiata sotto gli ombrelloni? Ebbene, dopo La Luna Bussò del 1979, la cantante strizza nuovamente l’occhio al mondo del reggae e si affida alla produzione duo Takagi & Ketra, realizzando un brano tanto semplice quanto diretto, immediato e leggero. Se non è un tormentone questo?!

6° Posto: Fotografie, Carl Brave

Forse non sarà il classico tormentone estivo ma le voci, e soprattutto gli stili, di Carl Brave, Francesca Michelin e Fabri Fibra si incastrano perfettamente tra loro in un brano da applausi. La base dolce con le note delicate della chitarra acustica e della tromba, unite ad un testo leggero ma non banale, alzano le aspettative che sull’uscita del nuovo album.

5° Posto: Questa Nostra Stupida Canzone D’Amore, The Giornalisti

Per qualcuno è la versione indie di Questo Piccolo Grande Amore, per qualcun altro è la chiusura della (breve) parentesi puramente pop della band. Qualunque cosa sia, a noi piace e un po’ di malinconia d’estate trova sempre posto.

4° Posto: La Cintura, Alvaro Soler

Ex giudice di XFactor torna in Italia con il classico tormentone spagnolo. Ritmo, allegria, leggerezza  e un posto assicurato tra i balli di gruppo.

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista
Articolo precendente#CFDA 2018: Donatella Versace vince l’International Award agli oscar della moda americani
Articolo successivo#”Pino è” Quando qualcuno se ne va resta l’ amore attorno