Dal sondaggio condotto da YouGov per ManoMano – l’e-commerce leader europeo del fai da te, giardinaggio e arredo casa – è emerso che il 40% degli italiani si dedica al giardinaggio per essere felice!
Anche il bricolage e le attività di fai da te sembrano avere effetti benefici sull’umore: il 28% degli italiani dichiara di dedicarcisi per sentirsi meglio.

Non serve avere il pollice verde: per essere felici basta impegnarsi nel fare ciò che si ama. Oltre 1 persona su 2 ha dichiarato di aver praticato attività di giardinaggio o bricolage nell’ultimo anno per staccare la mente dai problemi quotidiani: questa la motivazione che spinge soprattutto le donne (61%) ad iniziare nuovi lavori di fai da te e gardening. Questi hobby sono scelti dal 50% degli intervistati, in particolare tra chi ha più di 55 anni, perché permettono di impegnare il proprio tempo in maniera attiva. Felicità è data anche dalla soddisfazione provata nel vedere le proprie piante crescere e le creazioni home made prendere vita (48%).

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista

Il 79% degli italiani ha dichiarato di essersi dedicato al giardinaggio e alla cura delle piante. E la dedizione aumenta con l’età: chi ha più di 55 anni pratica più spesso attività di giardinaggio, soprattutto tra le donne (84% contro un 73% degli uomini) e nel Nord Italia. In particolare, il 51% degli intervistati ha dichiarato di aver coltivato delle piante aromatiche (come basilico e rosmarino) nell’ultimo anno, il 38% ha acquistato delle piante e fiori per arredare la casa e il 35% ha coltivato delle piante da esterno e giardino.

Per la ricerca di informazioni relative al giardinaggio, gli italiani si affidano agli esperti: il 44% di chi ha praticato giardinaggio ha chiesto informazioni direttamente al vivaio, il 38% ha preferito invece seguire il parere di amici e conoscenti. Ma anche le fonti di informazione online giocano la loro parte: i video (ad esempio su YouTube) vengono consultati dal 36% degli italiani che si dedicano al gardening, mentre il 27% si affida a blog e siti di settore, tra i quali ManoMano.

7 italiani su 10 (71%) hanno invece preferito attività di bricolage e fai da te: nell’ultimo anno, anche a causa del tanto tempo speso in casa, il 45% degli intervistati si è trovato ad aggiustare da solo gli oggetti e il 27% ha deciso di dare una rinfrescata alla propria abitazione, dipingendo le pareti e decorando le stanze (23%). Il 13% degli uomini ha anche creato nuovi mobili per arredare la propria casa, mentre il 22% delle donne, soprattutto tra le più giovani, si è dedicato alla creazione di oggetti e accessori.

Per spunti e informazioni sulle attività di bricolage e fai da te gli italiani consultano fonti online, soprattutto video, scelti dal 48% degli intervistati. Anche in questo caso, gli esperti sono il punto di riferimento: il 33% sceglie di seguire i consigli del negozio che vende i prodotti necessari per i propri lavori manuali, il 32% ascolta amici e parenti mentre il 29% consulta blog, siti di settore e pagine specializzate sui social network.

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista
Articolo precendente#I consigli degli esperti per le pulizie di primavera, per una casa libera da polvere e allergeni
Articolo successivo#Esilaranti meme per il National Pet Day