Secondo uno studio di Statista, il valore generato dall’usato in Italia è pari a 23 miliardi di euro e la cifra è destinata a crescere sempre di più nel corso dei prossimi anni.

Se fino a qualche anno fa era diffusa l’idea secondo cui i prodotti di seconda mano fossero un mero ripiego, oggi sembra che rappresentino sempre più una scelta consapevole che ha a che fare con la sostenibilità e le nuove abitudini di consumo, oltre che ad un minore potere d’acquisto degli italiani.

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista

Per verificare che non si tratti di un trend passeggero, idealo ha analizzato l’intero comparto dell’usato sul proprio portale italiano, svelando come nel corso dell’ultimo anno l’interesse nei confronti dei prodotti di seconda mano sia salito del 74%. Non solo, a partire da giugno 2022, la richiesta è sempre andata in crescendo fino a toccare il suo picco a novembre 2022.

Tra le categorie di prodotto più interessate ci sono gli smartphone: nell’ultimo anno oltre il 56% delle intenzioni di acquisto di prodotti usati è stato relativo al mercato mobile, seguito da quello degli smartwatch (6%), delle console di gioco e dei tablet (5%). Tra gli ulteriori prodotti su cui si concentrano le principali ricerche degli italiani online, si segnalano i giochi per la PS4, le cuffie ed i notebook, che nello specifico hanno fatto registrare la maggiore crescita di interesse nel corso dell’ultimo anno (+206% rispetto all’anno precedente).

Curioso notare come tra i primi 10 prodotti usati più desiderati nel corso dell’ultimo anno, 8 di questi siano prodotti Apple ed i 2 rimanenti siano Sony (Playstation), in dettaglio:

  • iPhone 11 (128GB Black)
  • PlayStation 4 Pro (1TB)
  • iPhone 11 Pro (256GB Space Grey)
  • AirPods Pro
  • iPhone 11 (64GB Black)
  • iPhone 12 (128GB Blue)
  • iPhone X (64GB space grey)
  • PlayStation 4 (Slim 500GB)
  • iPhone X (256GB silver)
  • iPhone 12 Pro (256GB Pacific Blue)

Bisogna attendere la 14esima posizione per trovare un prodotto di marchio differente, ossia Samsung (con il suo Galaxy S21 Ultra 5G 256GB Phantom Black).

Ma quanto è possibile risparmiare acquistando un prodotto usato al posto di uno nuovo? In media, secondo idealo, le categorie di prodotto su cui si può risparmiare maggiormente sono le console di gioco che – usate – possono arrivare a costare anche il 50% in meno rispetto a quelle nuove. I frigoriferi usati, invece, possono arrivare a costare circa il 34% in meno, mentre le reflex il 33% in meno. Seguono i Gamepad (-29%) e solo dopo gli smartphone usati che in media garantiscono un risparmio del 25%.

Ma anche il mercato dell’usato è soggetto alle fluttuazioni dei prezzi, motivo per cui ulteriori risparmi sono sempre possibili nel momento in cui si fa ricorso alla comparazione prezzi. Basti pensare che, a novembre 2022, i giochi usati per la PS5 costavano in media il 31% in meno rispetto a 12 mesi prima, i televisori e i giochi per la PS4 il 21% in meno, i giochi per la Nintendo Switch l’8% in meno, mentre tablet e smartwatch circa il 7% in meno.

“La nostra indagine mette in luce come i consumatori facciano sempre più ricorso al mercato dell’usato e del ricondizionato, soprattutto per quanto riguarda l’elettronica di consumo e gli elettrodomestici – ha commentato Antonio Pilello, responsabile della comunicazione di idealo per l’Italia – Per molte persone, si tratta di una scelta più sostenibile a livello ambientale, ma anche in termini di spesa. Un ruolo importante in questa nuova fase, che riguarda anche la moda, l’arredamento e molte altre categorie, è certamente affidato ai comparatori di prezzo. I portali come idealo riescono a raggiungere un bacino d’utenza sempre più ampio mettendo a disposizione le schede tecniche e tutte le informazioni necessarie per procedere ad un acquisto veramente consapevole.”

Sostieni No#News visitando il sito del nostro inserzionista
Articolo precendente#23 destinazioni che hanno molto da festeggiare nel 2023
Articolo successivo#Ritorna il Red Bull Doodle Art