#La felicità non ha una data di scadenza

Ci baciammo come se non potessimo farne a meno. Un bacio vero, di quelli che non si possono né confondere né dimenticare.

… Le parole, della canzone parlavano d’amore, quello vero che ti fa battere il cuore dopo aver attraversato la tempesta e ti permetti di osservare finalmente il sole. E io, di pioggia, ne avevo conosciuta abbastanza.

Ci sono forze di cui ignoriamo l’esistenza e che forse non potremmo mai capire davvero con la nostra sola intelligenza, forze che forse potremmo anche tentare di misurare senza sapere mai davvero a cosa servono, ma questo non significa che non esistono. Come noi dure

Si incidono nella memoria, sono le immagini che colleziona la vita.

Fino a quel momento ero certa di saper distinguere cosa fosse possibile e cosa no. Ma quando succede qualcosa che eclissa ogni certezza, questo può cambiare una persona in modo irreversibile.

Sono inerziali tutti i sistemi non accelerati, cioè tutti i sistemi che si muovono con moto rettilineo uniforme. Non esiste niente di più uniforme e rettilineo dell’incapacità di dimenticare chi si è amato.

Recensione del libro Una felicità semplice di Sara Rattaro, #La felicità non ha una data di scadenza

Cristina è una ragazza che vive la sua vita nella semplicità. Cristina divide le sue giornate tra lo studio e ad aiutare la madre nell’accudire il padre ammalato, e a differenza delle amiche della sua età, non ha fatto molte esperienze nella vita. Poco più che ventenne, subito dopo la prematura scomparsa del padre, incontra casualmente il coinquilino della sua amica. È il classico ragazzo bello, intelligente, brillante attorniato da tante ragazze. Il classico ragazzo, pensa Cristina, che non mi noterà mai.

Ma la vita si sa, è imprevedibile.

Andrea si innamorerà di Cristina, e Cristina di Andrea, di quell’amore totale che durerà per sempre. Ma il per sempre non si sa quanto può durare. E quando Andrea lascerà da “sola” Cristina a lei non resterà che vivere di ricordi.

sostieni No#News e visita il nostro sponsor

sostieni No#News e visita il nostro sponsor

Ma per quanto possa essere profondo ed intenso un amore, la vita può sempre regalarne un altro.

E dopo anni colmi di ricordi, anni passati a vivere nel passato la vita le mette davanti un nuovo amore.

Cristina ricomincerà a vivere la sua vita. Una nuova vita. Una vita in cui farà le scelte che finora non aveva avuto il coraggio di vivere.

La vita ci insegna che l’amore può durare per sempre, finire e poi ricominciare.

sostieni No#News e visita il nostro sponsor

sostieni No#News e visita il nostro sponsor

Una felicità semplice
Sara Rattaro
Sperling & Kupfer
243 pagine