Nel cuore della Calabria ionica, affacciata sulle acque cristalline del Mar Ionio, sorge Crotone, una città che custodisce gelosamente i segreti di un passato glorioso e di una bellezza naturale mozzafiato. Fondata nell’VIII secolo a.C. dai coloni greci, questa perla della Magna Grecia ha vissuto alterne fortune nel corso dei millenni, conservando però intatto il suo fascino antico e la sua capacità di stupire il visitatore con un mix unico di storia, cultura e paesaggi mozzafiato.

Una storia Millenaria che rivive nel presente

Camminare per le strade di Crotone significa intraprendere un viaggio nel tempo, dove ogni pietra racconta una storia e ogni angolo svela un frammento del passato. La città, fondata secondo la leggenda dall’eroe Miscello su indicazione dell’oracolo di Delfi, fu una delle più importanti colonie della Magna Grecia, patria di filosofi, atleti e scienziati di fama mondiale.

Tra questi spicca la figura di Pitagora, il celebre matematico e filosofo che qui fondò la sua scuola nel VI secolo a.C., contribuendo a fare di Crotone un centro di cultura e conoscenza rinomato in tutto il mondo antico. L’eredità di Pitagora è ancora viva nella città, che ne celebra la memoria con monumenti, musei e iniziative culturali.

Un paradiso naturalistico

Crotone non è solo storia e cultura, ma anche natura incontaminata e paesaggi mozzafiato. La città si estende lungo una costa di rara bellezza, caratterizzata da spiagge dorate che si alternano a scogliere a picco sul mare, offrendo scorci di incomparabile bellezza.

Il Parco Nazionale della Sila, a poca distanza dalla città, rappresenta un’oasi di verde e tranquillità, dove è possibile immergersi in foreste millenarie, laghi cristallini e percorsi naturalistici che offrono esperienze indimenticabili per gli amanti del trekking e dell’ecoturismo.

Attrazioni imperdibili di Crotone

Castello di Carlo V

Domina il centro storico di Crotone il maestoso Castello di Carlo V, una fortezza cinquecentesca che si erge imponente sulla città. Con le sue possenti mura e i suoi bastioni, il castello offre una vista panoramica mozzafiato sul Mar Ionio e sulla città vecchia. Al suo interno, un museo racconta la storia millenaria di Crotone, dai reperti archeologici della Magna Grecia alle testimonianze delle dominazioni successive, offrendo al visitatore un viaggio attraverso i secoli.

Museo Archeologico Nazionale

Custode dei tesori dell’antica Kroton, il Museo Archeologico Nazionale è una tappa imprescindibile per chi vuole immergersi nella storia della Magna Grecia. Ospitato nel settecentesco Palazzo Morelli, il museo espone una ricchissima collezione di reperti, tra cui spiccano i preziosi gioielli in oro provenienti dalle necropoli greche e il celebre Tesoro di Hera Lacinia, un insieme di monili e oggetti sacri di straordinaria bellezza e valore storico.

Duomo di Crotone

La Cattedrale di Santa Maria Assunta, conosciuta semplicemente come Duomo di Crotone, è un esempio magnifico di architettura sacra che fonde elementi romanici, gotici e barocchi. Edificata nel IX secolo e più volte rimaneggiata, la cattedrale conserva al suo interno preziose opere d’arte, tra cui spicca un crocifisso ligneo del XVI secolo di grande impatto emotivo.

Area Marina Protetta di Capo Rizzuto

A pochi chilometri dalla città, l’Area Marina Protetta di Capo Rizzuto offre uno spettacolo naturale di rara bellezza. Con le sue acque cristalline, le spiagge incontaminate e i fondali ricchi di vita marina, quest’area rappresenta un paradiso per gli amanti del mare e delle attività subacquee. Le antiche torri di avvistamento che punteggiano la costa aggiungono un tocco di fascino storico al paesaggio mozzafiato.

Santuario di Hera Lacinia

Sulle pendici del promontorio di Capo Colonna, i resti del Santuario di Hera Lacinia testimoniano la grandezza dell’antica Kroton. Di questo complesso sacro, un tempo tra i più importanti del mondo greco, rimane oggi in piedi una sola colonna dorica, simbolo silenzioso di un passato glorioso. Il sito archeologico e il museo adiacente offrono una finestra unica sulla spiritualità e la cultura della Magna Grecia.

Lungomare Cristoforo Colombo

Il Lungomare Cristoforo Colombo è il cuore pulsante della vita sociale di Crotone. Con la sua passeggiata panoramica che si snoda per chilometri lungo la costa, offre scorci mozzafiato sul mare e sulle montagne circostanti. Al tramonto, il lungomare si anima di locali, ristoranti e caffè, diventando il luogo ideale per assaporare la dolce vita crotonese.

Spiagge di Crotone

Le spiagge di Crotone sono un vero paradiso per gli amanti del mare. Dalla sabbia dorata di Lido degli Scogli alle acque cristalline di Le Castella, passando per la selvaggia bellezza di Capo Colonna, ogni tratto di costa offre esperienze uniche e paesaggi mozzafiato. Che si cerchi relax, sport acquatici o semplicemente un tuffo nelle acque ioniche, le spiagge di Crotone non deluderanno le aspettative.

Parco Archeologico di Capo Colonna

Il Parco Archeologico di Capo Colonna è un viaggio a ritroso nel tempo, dove le rovine dell’antica città greca si fondono con la natura incontaminata del promontorio. Oltre ai resti del Santuario di Hera, il parco ospita un museo ricco di reperti e offre percorsi naturalistici che permettono di ammirare la flora e la fauna locale, con viste spettacolari sul Mar Ionio.

Centro storico

Perdersi tra i vicoli del centro storico di Crotone significa immergersi in un’atmosfera d’altri tempi. Le stradine lastricate, i palazzi nobiliari e le piccole chiese raccontano secoli di storia, mentre le botteghe artigiane e i caffè storici offrono uno spaccato autentico della vita quotidiana crotonese. Non mancate di visitare la Piazza Pitagora, cuore pulsante della città, dove si respira tutta l’energia e la vitalità di Crotone.

Museo di Pitagora

Dedicato al più illustre cittadino di Crotone, il Museo di Pitagora offre un viaggio affascinante nel mondo della matematica e della filosofia antica. Attraverso installazioni interattive e ricostruzioni multimediali, il museo rende accessibili e coinvolgenti le teorie del grande matematico, offrendo spunti di riflessione sulla sua influenza sulla cultura occidentale.

I dintorni di Crotone

Crotone è il punto di partenza ideale per esplorare le meraviglie della Calabria ionica. A pochi chilometri dalla città, il Parco Nazionale della Sila offre paesaggi montani di straordinaria bellezza, con foreste secolari, laghi cristallini e una ricca fauna selvatica. Per gli amanti del mare, le coste del Marchesato e della Sila Greca regalano spiagge incontaminate e borghi pittoreschi arroccati sulle colline.

Non lontano da Crotone, il borgo medievale di Santa Severina, con il suo imponente castello normanno, e l’antica Roccelletta, con i resti dell’antica città di Scolacium, offrono ulteriori spunti per escursioni ricche di storia e cultura.

Sapori e tradizioni

La cucina di Crotone è un trionfo di sapori mediterranei, dove tradizioni millenarie si fondono con l’eccellenza delle materie prime locali. Imperdibile è la sardella, una preparazione a base di sardine, peperoncino e finocchietto selvatico, considerata il “caviale calabrese”. Altrettanto rinomati sono i formaggi locali, in particolare il pecorino crotonese DOP, dal sapore intenso e avvolgente.

Tra i primi piatti, spiccano i maccheroni al ferretto, conditi con sughi ricchi di carne o verdure di stagione, mentre tra i secondi non può mancare il pesce spada alla calabrese, grigliato e condito con un battuto di erbe aromatiche.

Per accompagnare questi piatti, la scelta cade inevitabilmente sui vini locali, tra cui spicca il Cirò DOC, rosso, bianco o rosato, prodotto nelle colline che circondano la città e considerato uno dei vini più antichi del mondo.

La visita a Crotone si conclude dolcemente con i dolci tradizionali, come i pitta ‘mpigliata, rotoli di pasta farciti con noci, uvetta e canditi, o i turdilli, frittelle natalizie ricoperte di miele.

 

Crotone, con il suo patrimonio storico, le sue bellezze naturali e la sua ricca tradizione gastronomica, si rivela una destinazione sorprendente e multiforme, capace di affascinare e conquistare ogni tipo di viaggiatore. Un viaggio in questa terra antica è un’esperienza che arricchisce l’anima e i sensi, lasciando nel cuore il desiderio di tornare, ancora e ancora, a scoprire i suoi infiniti tesori.