Sta arrivando uno dei periodi più colorati dell’anno… il Carnevale! Il mondo si riempie di gioia, tradizioni, costumi, musica per le strade… e tanta festa! Ma ogni luogo lo festeggia in modo diverso.

Civitatis, vi presenta i luoghi migliori per vivere il Carnevale.

Río de Janeiro, Brasile

Conosciuta come “Il più grande spettacolo del mondo“, è la festa per eccellenza più conosciuta al mondo. La città di Rio de Janeiro si riempie di colori, sfilate, carri e balli.

Il grande evento è la Parata di Samba, in cui 12 scuole della città competono per il titolo di Campione della Parata. La cosa più curiosa del Carnevale di Rio de Janeiro è che ogni anno le scuole propongono nuovi temi e costumi. Una delle regole che lo rendono unico è che non può essere ripetuto di anno in anno!

La città accoglie migliaia di turisti che vengono a godersi una festa conosciuta in tutto il mondo, trasmessa anche in televisione.

Barranquilla, Colombia

Il prossimo luogo simbolo per godersi il Carnevale è Barranquilla, in Colombia. Più di 500 gruppi folcloristici partecipano a questo evento che dura più di 3 giorni.

La particolarità del Carnevale di Barranquilla è che è guidato da una figura: la Regina, che viene scelta ogni anno. I quartieri della città presentano i loro candidati e le oltre 11 giurie del Consiglio di Amministrazione del Carnevale di Barranquilla decidono chi presiederà la festa.

L’evento più importante è la Battaglia dei Fiori, una sfilata animata dai personaggi tradizionali della mitologia carnevalesca… Per i colombiani è un momento unico!

Venezia, Italia

Venezia, in Italia, è un’altra delle città che ospita il carnevale in modo unico. È forse quella con la tradizione storica più lunga. Le sue origini risalgono all’XI secolo, ma raggiunse una grande popolarità nel XVIII secolo e fu un evento in cui i nobili si riunivano per sfuggire allo stretto controllo del governo.

Il Volo dell’Angelo è uno dei momenti più speciali di tutto il Carnevale: un acrobata salta dal campanile di San Marco e atterra in Piazza la prima domenica della festa. Questo segna l’inizio dei festeggiamenti del Carnevale.

Il suo tratto distintivo principale sono le maschere, solitamente vestite con costumi d’epoca. Concerti, sfilate, eventi e mercatini attendono l’arrivo di migliaia di turisti nella Città dei Navigli.

Santa Cruz de Tenerife, Spagna

Anche in Spagna esiste una tradizione di Carnevale. E se c’è un luogo dove viene celebrato in grande stile, è Santa Cruz de Tenerife. L’isola si riempie di colori, divertimento e tanta musica per accogliere una delle feste più attese dell’anno.

Il primo giorno si svolge l’elezione della Regina del Carnevale. Come a Barranquilla, ogni anno è diverso ed è l’evento che dà il via a un’infinità di attività. Qualche giorno dopo ha luogo la Cabalgata, con più di 100 gruppi (comparsas, gruppi in costume) che inondano di gioia le strade di Santa Cruz. Nel 2019, più di 400.000 persone hanno visitato la città! 

I festeggiamenti ufficiali si uniscono alla festa per le strade di Santa Cruz, così tutti possono godersi l’evento senza perdersi nulla.

Nizza, Francia

Nella regione della Provenza, il Carnevale più importante della Francia si tiene a Nizza… E si festeggia in grande stile!

L’evento più importante è il “Corso Carnival”, dove 18 carri sfilano con una decorazione diversa ogni anno: seguono il tema che viene definito. I carri sono in realtà decorati da veri artigiani della città, che ogni anno si appassionano all’arrivo della festa.

La parte più impressionante della sfilata sono i giganteschi fantocci del peso di oltre due tonnellate, che si fanno strada tra la folla… Più di un milione di persone visitano la città in questo periodo dell’anno!

Notting Hill, Inghilterra 

Un Paese come l’Inghilterra non poteva mancare in questo elenco. In particolare, Notting Hill, il famoso quartiere di Londra, ospita un festival puramente di strada, le cui origini risalgono all’Inghilterra coloniale, e sebbene si tenga in agosto, ha meritato un posto in questa lista.

Si tratta di un festival legato alla liberazione delle colonie africane che erano sotto il giogo dell’impero inglese. La tradizione vuole che i partecipanti debbano dipingersi il volto di bianco o indossare maschere dello stesso colore. 

Senza dubbio una delle celebrazioni più vendicative del mondo!

Cadice, Spagna

Anche il sud della Spagna suona il ritmo del Carnevale. In particolare, Cadice si tinge di colori e allegria per celebrare questo periodo dell’anno.

I gruppi musicali della città si esibiscono in comparsas e chirigotas (canti popolari tipici di Cadice), che generalmente hanno uno spirito critico. Con toni scherzosi e satirici, esprimono il disagio sociale attraverso testi e rime ingegnose. È proprioquesto tono di critica sociale che rende questo festival qualcosa di completamente diverso, unico e speciale.

È un’ottima occasione per godersi una città (e una provincia) dal fascino ineguagliabile.